L'anno 2360 a.C.

Il diluvio universale

L'anno 2360 a.c.

L'anno 2360 a.c. lascia aperte varie domande e si dovrebbe indagare su di esso tra gli storici ufficiali (intendo quelle persone che si occupano della storia e ricevono il loro stipendio da noi contribuenti delle tasse). Per puro caso sono inciampato sull'anno citato quando ho letto la decifrazione di Sylvanus Morley (1883 - 1948) ed altri archeologi. Essi hanno trovato a Palenque, Messico, le seguenti date dei Maya:

  • 1.18.5.3.2. = 19.10.2360 a.C. (cal. gregoriano) Tempio della Croce
  • 1.18.5.3.6. = 23.10.2360 a.C. (cal. gregoriano) Tempio del Sole
  • 1.18.5.4.0. = 06.11.2360 a.C. (cal. greg.) Tempio della Croce Fogliata

Il 19.10.2360 a.C. / 23.10.2360 a.C. / 06.11.2360 a.C. - La 2 e la 3 sono d'autunno e distanziano esattamente di 14 giorni. Ossia 2 x 7 giorni.

Queste 3 date sono completamente sfasate e si trovano nel 1 Baktun. Infatti l'anno 2360 a.C. si trova a millenni di distanza prima dell'inizio della vera e propria cultura Maya che inizia al massimo nel 500 a.C. e che ha avuto il suo vero e proprio inizio verso la nascita di Cristo. Esse non sono assolutamente condivisibili e sono da considerare "esotiche". Infatti sono date del 1 Baktun tra una infinità di migliaia di date nei templi Maya, che praticamente indicano sempre il 7 fino all' 8 Baktun. Ma per quale motivo hanno indicato queste date?

Per questo motivo ho iniziato le mie indagini. Durante i miei accertamenti ho dovuto constatare che sull'anno 2360 a.c. viene rapportato molto di più di altre date vicino ad essa, come per esempio il 2370 o il 2350 a.c.

La tavoletta di Nippur

nippur-tablet
La famosa e "fastidiosa" Tavoletta di Nippur

Uno dei primi artefatti al di fuori della bibbia - che descrive il diluvio universale - consiste nella tavoletta di Nippur. Questa tavoletta è stata trovata verso l'anno 1900 durante una spedizione dell'Università di Pensilvania. Uno dei membri della spedizione e traduttore in lingua inglese di questa tavoletta era l'archeologo Americano-Tedesco Hermann Vollrath Hilprecht 1859-1925.

Hermann Hilprecht più tardi, è stato allontanato dall'Università e così si dimenticò il testo già tradotto. Ma eventualmente era proprio la traduzione esatta di questa tavoletta che è costata la cattedra al Prof. Hilprecht. Naturalmente dando un'altra ragione - molto ridicola - della sua affermazione sulla biblioteca del tempio. Infatti il testo sulla tavoletta di Nippur era altamente esplosivo. Esso descrive esattamente il diluvio universale come viene riportato nella nostra bibbia. Ma purtroppo non era redatto in maniera monoteista, ma bensì politesita. Inoltre, la Tavoletta di Nippur è stata creata circa 2200 anni a.C. In altre parole alcune centinaia di anni prima della 1 edizione della Bibbia ebraica.

Su questa tavoletta, prima dell'inizio dell'Internet, è stato calato il velo. Il suo testo infatti non può piacere alle 3 grandi religioni abramitiche. Ma l'internet apre ora le vie della verità. Una verità molto sgradevole per i nostri religiosi.



La fine di intere civilizzazioni

Circa nel 2360 a.c.

  • 2360 a.c. Fine del periodo di Ninive 5 (protodinastico III)
  • 2360 a.c. Fine della civiltà Sumera (periodo protodinastico IIIb).
  • 2630 a.c. Fine della Cultura di Ozieri in Sardegna
  • 2360 a.c. Fine della V. dinastia egizia.
  • 2360 a.c. Fine della dinastia di Lagash.
  • Inizio di nuove civilizzazioni

    • 2360 - 2230 a.c. Sargon il primo grande Impero di Akkad.
    • 2360 bis 2260 a.c. inizio della 9 dinastia egiziana.

    Altri eventi

  • 2350 a.C. Uruinimgina ha scavato ... il canale nella città di NINA. Fu Urukagina a ridurre il potere dei sacerdoti. Affermò di essere stato scelto dal Dio Ningirsu, per porre fine all'oppressione dei poveri. Urukagina eliminò la vecchia burocrazia, risanò l'economia, costituì organi di controllo, istituì un primo codice legale e creò un programma di istituzioni sociali. Fu praticamente una vera e propria rivoluzione di palazzo.
  • 2360 a.C., Cina. Inizia il regno del mitico Imperatore Zhi (circa 2366 a.C. - 2358 a.C. è il 5 dei 5 imperatori) determina che l'anno ha 365,25 giorni. Inoltre inventa il calendario di 12 mesi e combatte con successo una grande catastrofe alluvionale.
  • 2360 a.c. conquista e distrugge Lugalzaggesi la città di Lagasch. Non risparmia neanche il tempio della Dea Nisaba, ciò che nessun altro prima di lui ne ebbe il coraggio.
  • 2630 a.c. Mesopotamia: Urnanse, Re di Lagasch, glorifica le sue guerre
  • 2360 a.c. secondo diverse fonti in quest'anno nasce Noè. Ma questa data non corrisponde alle differenti date del diluvio universale.
  • 2360 a.c. dopo un periodo di 2160 anni inizia il periodo astrologico dell'Ariete.
  • Scoperte e libri

    Durante degli scavi a Ninive sono state trovate le tavole che raccontano del diluvio universale. Pure questa documentazione corrisponde all'incirca all'anno 2360.

    Nel 1869, Ernst von Bunsen pubblica il suo libro "Die Einheit der Religionen im Zusammenhang mit den Völkerwanderungen". (L'unità delle religioni in relazione alla migrazione dei popoli). In esso Ernst von Bunsen spiega esattamente il perché il diluvio universale sia avvenuto nel 2360 a.c. Purtroppo Ernst von Bunsen era un dichiarato antisemita e razzista e così ha rovinato già dall'inizio tutti i suoi studi.

    Il diluvio universale è avvenuto, in base alla Bibbia, in autunno e i dati Maya in cima citati, guarda caso, indicano l'autunno dell'anno 2360 a.c.

    Etana, Entena o Metana sarebbe stato il primo Re umano dopo il grande diluvio. Veniva soprannominato "il pastore che salì in cielo". L'epopea di Gilgamesh ha molto probabilmente le sue origini nel 24 secolo avanti Cristo. Pure qui c'è la piena congruenza.


    Conclusioni

    Nell'anno 2360 a.c. terminano ed iniziano molte civilizzazioni. È molto probabile che il diluvio universale sia avvenuto in quell'anno. Ma che non abbia ucciso tutte le persone umane lo dimostrano le nuove civilizzazioni emerse subito dopo.

    Personalmente continuerò ad indagare sull'anno 2360 AC e pertanto questa pagina non si può considerare conclusa. Ma ogni critica o feedback su questo tema sono benvenuti.

    immagine parziale dell'altare del Tempio della Croce

    Immagine presso l'Altare nel "Tempio della Croce" di Palenque

    Links interessanti