Indice dell'archeologia vietata  

  home     chi siamo     contatto     site map  



6347 - il modello del velivolo ad ala alta

oppure il confronto vietato con la tecnica aeronautica odierna

L'uccello o il piccione di Sakkara

Nel museo egiziano del Cairo viene esposto l'artefatto n. 6347 che gli studiosi lo considerano il ritratto di un piccione. Si tratta di un oggetto di legno, ritrovato nell'anno 1898 in una tomba nella necropoli di Sakkara. Questo oggetto mostra chiaramente un aeromodello. Esso non può mostrare un uccello, perché gli uccelli non hanno timoni direzionali verticali posteriori.

Ma dapprima (sottostante) l'immagine di questo leggendario modello di legno. Sussiste un forte indizio, che il timone orizzontale posteriore sia caduto via, dato che il suo fissaggio è ancora visibile.


6347

L'artefatto n. 6347

Il paragone

Facciamo ora il paragone con gli aeromodelli odierni.

hochdecker mit kamera

Questo aeromodello ad ala alta - che nella sua costruzione somiglia molto al modello egiziano - l'ho costruito io nell'inverno del 1980/81. Il compito di questo velivolo era di trasportare la mia piccola macchina fotografica con trasportatore della pellicola a molla. Ciò significa che era un lento trasportatore di oggetti pesanti. Tutto ciò lo potei eseguire con un motorino a due tempi di 5 cm3. Figura soprastante 1981.

Altri paragoni

Figura sottostante: Mentre mio fratello tiene fermo l'aeromodello, io sto in ginocchio per fissare una camera cinematografica da 8 mm. Purtroppo l'aeromodello soprastante era troppo piccolo per sollevare in aria oggetti pesanti. Così avevo deciso di acquistare la scatola di assemblaggio del "Big Lift" allo stato grezzo. Con i suoi 15 cm3 da 2 tempi, ce la faceva bene ad adempire al suo compito. Però questo velivolo era stato concepito per un altro compito. Esso doveva portare ad alta quota degli alianti con il sistema hukepack, per poi sganciarli con il telecomando. Dato che era un aeromodello molto robusto, avevo deciso di costruirlo e di usarlo per i miei scopi cinematografici. A quei tempi le foto satellitari non esistevano e così ci si doveva aiutare da se. Immagine sottostante 1981.

grosser hochdecker

bau eines modllflugzeuges hukepack
La costruzione di un aeromodello dura spesso un inverno intero. D'estate si fa volare e si rompe. Il prossimo inverno se ne fa uno nuovo. Immagine sopra 1979. Figura sopra: Un Boeing 747 con il Space Shuttle con il sistema hukepack. Il Boeing 747 è un velivolo ad ala bassa. Così le parti mobili sulle ali non danno fastidio. Dato che lo Space Shuttle si tiene da solo per aria con il suo profilo aerodinamico, questo non è un peso da trasportare ma solo una resistenza d'aria.

Se si osservano le figure dei velivoli ad ala alta, il professionista aeronautico intravede subito che mancano gli alettoni sulle ali. Tutti e 3 i velivoli soprastanti (eccetto il 747) non dispongono di alettoni sulle ali. Al Big Lift questi alettoni darebbero fastidio per agganciare un aliante sopra le ali, mediante il sistema hukepack.





Copyright © 2013.01 Pierluigi Peruzzi (È permesso copiare, divulgare, criticare e linkare, ma non è permesso mutare) 24.04.2015
site map   |  contact